Greenpeace: Si spegne l’ultimo reattore nucleare giapponese. Ora Rinnovabili

ROMA, 04.05.12 – Domani verrà spento l’ultimo reattore nucleare ancora funzionante in Giappone. Dopo il disastro di Fukushima, il reattore di Tomari è l’ultimo dei 54 presenti sull’arcipelago ancora in funzione: oramai per meno di 24 ore.

Greenpeace chiede al Governo giapponese di cogliere l’opportunità di un Paese denuclearizzato per ascoltare finalmente i suoi stessi esperti e il popolo giapponese che chiede di tenere spenti i reattori e di concentrare ogni sforzo per aumentare l’efficienza energetica e l’uso delle energie rinnovabili. Continua a leggere

Nucleare, ecologisti accusati di terrorismo psicologico

Catastrofisti o accusati di terrorismo psicologico. Termini del genere vengono utilizzati da chi è Pro Nucleare verso chi è contro; ma alla fine mi sembra sempre un modo di fare terrorismo psicologico, verso la controparte (il corvo che dice al merlo: “come sei nero!”). Continua a leggere

Il futuro non è il nucleare

[nel post la vetrina di Ballarò di Maurizio Crozza del 15 marzo 2010]

Le priorità del Premier, non rispecchiano quelle della popolazione, oramai è visibile anche al più cieco degli elettori. Chiunque parlasse con un operaio qualsiasi, artigiano o commerciante, si accorgerebbe che quello che chiedono realmente gli italiani, sono riforme per salvare il lavoro e l’economia, manovre immediate e non Giustizia (con relativa riforma costituzionale) e Nucleare. Continua a leggere