Una storia sempre più macabra

Sono troppi, sinceramente, gli avvenimenti che hanno reso macabro l’omicidio di Sarah Scazzi. Sono stati troppi i colpi di scena ad aver scosso l’opinione pubblica. L’informazione è un diritto, ma la gente deve darsi un limite e i cronisti pure.
Dopo la confessione dello zio, il fatto che la cugina sembrerebbe essere coinvolta, sono stati gli argomenti di discussione che hanno tenuto banco in questi giorni, la gente non parla d’altro.

Ma ad un certo tipo di persone, seguire la storia nei telegiornali o nei talk show, non basta; devono sapere, devono guardare, devono toccare con mano.

Gente malata di “Reality Show” che parte e macina chilometri per andare a vedere la casa dove si è consumato l’omicidio di una giovane ragazza, di appena quindici anni.

Insomma, al macabro di una vicenda famigliare finita nel sangue, si unisce il macabro del reality horror. Gente che parte per andare in “pellegrinaggio” davanti alla casa della famiglia Misseri, passando un’intera giornata a scattare fotografie o a girare video, come fosse una semplice vacanza… come fossero a Gardaland.

Ma cosa hanno nella testa queste persone?

Una fame di curiosità, tanto da arrivare a mandare in tilt il traffico, tanto da costringere il sindaco a transennare la via, da chiamare il servizio emergenza radio, la protezione civile. E li vedi orgogliosi dire: mah, ci siamo immaginati di trovare nuovi particolari…

Di trovare nuovi particolari? Vi rendete conto che giocano a fare gli investigatori?

La morte di una ragazza è diventato il nuovo passatempo di questa gente? Nemmeno stessero giocando a “Cluedo”.

Gente che sbircia dal cancello, gente che si fa fotografare, gente che gira video. Il buonsenso sta andando alla deriva, il pudore pure.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...