È braccio di ferro tra Usa e Iran su Afghanistan

Sacchi di soldi a Kabul. Così il presidente afgano Hamid Karzai ha ammesso di ricevere regolarmente dei “sacchi di denaro” in contante da parte del governo iraniano, contenenti cifre per milioni di dollari.

Questo va a confermare il rapporto del New York Times, spiegando che il denaro è servito per pagare le spese presidenziali, esattamente “per spese straordinarie e per aiutare le persone.”, assicurando che continuerà a ricevere i pagamenti, per un milione di dollari, due volte all’anno.

Solo un rapporto di buon vicinato? Karzai ha assicurato che già a suo tempo aveva parlato del fatto all’ex presidente Bush

Tra l’altro lo stesso Karzai ha invitato i giornalisti afgani a diffamare il New York Times “proprio come ci hanno diffamato”, inoltre il presidente ha criticato le società di sicurezza private, molte pagate dagli Usa, che starebbero diffondendo il caos, uccidendo ingiustamente i civili afgani.

Ora resta solo da capire come andrà avanti questa storia, se potrebbero esserci delle crepe tra Usa, e alleati di conseguenza, e Afghanistan.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...