Scarafaggi, scarabocchi e pensiero critico

11181626_906887032691767_5838724287903532556_n

È doveroso fare una premessa: io non sono né Herschel né Svarion. Sono solo un semplice piccolo sostenitore di un progetto che mi è piaciuto e che trovo indispensabile avere nella propria biblioteca personale.

Non perché conosco Herschel personalmente, ma per la sua capacità di analisi e di proiettare in modo semplice il proprio pensiero critico. Il punto di forza di questo libro, che prenderà forma fisica per natale grazie all’aiuto delle libere donazioni, sta nella sua semplicità nello spiegare le cose come stanno.

La vignetta che ho scelto è tra le mie preferite ed è stata talmente apprezzata dagli utenti da essere condivisa anche all’estero. “È che da vicino sembrano tutti umani” è un invito a ricordare il concetto di “pluralità degli uomini” e a non perdere di vista la cosa più importante: ogni vita è preziosa.

Questo libro ci aiuta a pensare. Come diceva Hannah Arendt in “The life of the Mind”: «[…]La manifestazione del vento del pensiero non è la conoscenza; è l’abilità di discernere il bene dal male, il bello dal brutto. Il che, forse, nei rari momenti in cui ogni posta è in gioco è realmente in grado di impedire le catastrofi, almeno per il proprio sé».

Questo libro può essere una terapia per quell’analfabetismo funzionale che ha colpito oltre il 40% della popolazione. Ti spinge al pensiero astratto, a staccarti dalla realtà quotidiana e non perdere di vista i concetti più semplici ma determinanti.

Come nel caso della vignetta citata, non si tratta di clandestini o di profughi ma solo di essere umani che hanno bisogno di aiuto e la capacità di pensiero, sarò ripetitivo, ci aiuta a non perdere di vista questo concetto base e discernere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Questa opera è un vaccino contro quei politici che vivono di spot elettorali, che parlano allo stomaco della gente, raccontano solo una parte della realtà, alimentando paure ed egoismo.

Abbiamo già vissuto un lungo periodo buio, con regimi totalitari sorti dal benestare di una massa che non ha avuto la capacità di pensiero critico.

Il “male” attecchisce dove l’uomo permette di farlo, diventandone poi parte attiva.

Per questo ritengo necessario sostenere questa opera e se vorrete farlo, potete cliccare qui.

Herschel e Svarion li trovate nella loro pagina ufficiale su Facebook (come vedete, qualcosa di buono si trova anche in questo social network).

E se quest’opera non riuscirà a raggiungere quei 1.500 euro per essere pubblicata, forse non mi stupirò. Del resto, Wikipedia, ogni anno, è costretta a fare campagne su campagne per poter elemosinare quei 2 euro, per continuare a garantire una cultura libera dalla pubblicità.

Il blog lo trovate qui: Vai al sito “Gli Scarafaggi”!

12003948_912687225445081_5032623316145384374_n

La vignetta di apertura condivisa anche all'estero

La vignetta di apertura condivisa anche all’estero

...e in spagnolo

…e in spagnolo

 

Annunci

Un pensiero su “Scarafaggi, scarabocchi e pensiero critico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...